Mixtape.
Road to the main stage.

Instagram

TALENT

I Protagonisti

Kalpa

Kalpa

Flower days

Kalpa è l’alias di Angelo Mallardo, giovane ragazzo triestino di origini metà partenopee e metà polacche.
Il suo percorso musicale nasce nel 2018, un po’ per caso. Dopo aver pubblicato un video di una cover dei Radiohead su Instagram, infatti, viene contattato da altri coetanei per formare una band e ne diventa il chitarrista. Il nome del progetto è Kalpa, un termine sanscrito usato nell’Induismo e nel Buddhismo che indica il ciclo cosmico alla base dell’evoluzione e dell’involuzione dell’universo.
All’inizio del 2020, con l’uscita del primo singolo “Isn’t It Great?”, Kalpa diventa un progetto solista. La musica che esce sotto il suo nome esprime l’amore e l’ammirazione per tutti gli artisti che l’hanno accompagnato nella sua crescita personale e musicale durante gli anni dell’adolescenza, cercando di trovare una linea che sia diversificata nelle influenze e nei generi, ma con dei tratti ben riconoscibili nella cifra stilistica.
Cita tra le sue principali influenze i The 1975 per la loro capacità di “rendere riconoscibile la propria musica nonostante i brani siano tutti diversi”; gli Arctic Monkeys che sono la causa della sua passione per i riff di chitarra; i Daft Punk, ovvero il suo primo grande amore musicale, e altri artisti come i Death Grips, i Joy Division, gli MGMT, i Radiohead e i Crystal Castles.